Anime gemelle o compagni di vita? Le differenze

Anime gemelle. Connessioni di anima. Ne abbiamo sentito parlare, ne abbiamo letto e alcuni di noi hanno la fortuna di provarlo.

“La tua anima gemella ti fa sentire completamente intatto, come se nessun pezzo mancasse nel puzzle. Un compagno di vita, d’altra parte, può essere un grande sostenitore e compagno di lunga data, ma è limitato nella sua capacità di arricchire il tuo spirito. “ Dr. Carmen Harra

Le anime gemelle si differenziano dai compagni di vita.

Alcune persone, non incontrando mai un’anima gemella si sistemano, si accontentano di un compagno di vita.

Queste relazioni possono essere molto soddisfacenti.
 Sono spesso costruite sulla fiducia reciproca, sul rispetto e su una sorta di amicizia.

anime gemelle

Si sa, nella vita, non si ha alcun controllo sul tempo e, a volte, ancor meno controllo sulle circostanze.

Alcuni non possono aspettare per sempre nella speranza di incontrare un’anima gemella, quindi sono soddisfatti di una relazione matura con un partner di vita.

Per alcuni si tratta di sopravvivenza, sicurezza o semplice compagnia e la parola anima gemella non risuona.

 Il concetto può sembrare volubile, sognante e irrealistico. Le circostanze della vita, i tempi, la disponibilità, la sicurezza e molti altri fattori possono influenzare le nostre scelte di relazione.

Ma…

… è probabile che se si è aperti, pronti e benedetti abbastanza da incontrare un compagno d’anima in questa vita, accadrà in modo inatteso e inaspettato.

Ciò può sembrare inquietante, destabilizzante perché è una connessione diversa da ogni altra che abbiamo avuto.

Non ci sono parole o spiegazioni in grado di articolare chiaramente tale connessione.

È un’energia magnetica, una conoscenza intuitiva.

Non c’è questione di spazio o tempo: si è trovata la propria strada l’uno con l’altro.

In realtà, i tempi e il modo sono abbastanza spesso terribili.

Ma quando arriva, lo si sente.

Ci sono un flusso e un ritmo che sembrano essere guidati da qualcosa di molto più alto.

Si fa un passo indietro per riprendere fiato perché in fondo si sente che questo è speciale. Questo è diverso. Questo è vero.

È crudo ed è così dannatamente vero che si vorrebbe scappare solo per assorbirlo.

L’anima gemella.
Quella che senti vibrare quando siete a migliaia di miglia di distanza.
Quella che senti sussurrare quando pensa a te.
 Quella che ti permette di muoverti liberamente ma abbraccia la tua ombra da lontano.
Quella che senti come se vi conosceste da un milione di anni.

Quando finalmente ci si stabilisce in questa condizione si  vede la bellezza, la rarità e infine la chiarezza.

Quando ciò accade in noi si risvegliano le nostre passioni, magari dimenticate: la scrittura, il canto, creazione, immaginazione, danza o l’amore per la vita stessa.
Accendono la scintilla.
Accendono il fuoco.
Sono la dolce spinta.

Ci ricordano di essere vivi, vibranti e pieni di speranza.

“Non stavamo facendo l’amore, non ci siamo nemmeno baciati, ma l’inspiegabile intimità che abbiamo condiviso ci ha lasciati senza parole e senza speranza bloccati negli occhi”. ~ Jasmine Dubroff  

C’è un modo per incontrare queste connessioni profonde.
Prima di poter arrivare a questa profondità e persino avere il coraggio di notarlo bisogna amare se stessi.

Così l’amore si trasforma in un altro che e è pronto e aperto alla profondità.

anime gemelle

L’intimità richiede un cuore aperto.

Guardare, cercare, pregare, visualizzare e meditare non porta l’anima gemella.

Fai il tuo lavoro, ama e nutri te stesso. Riempi la tua stessa anima e alimenta il tuo stesso fuoco. E poi quando arriva sei pronto a viverlo.

“Non preoccuparti di trovare la tua anima gemella. Trovati. ” Jason Evert

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.